zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS zeppa con Sandali zeppa Sandali con Tamaris Tamaris zeppa con Tamaris Sandali Tamaris HZndfnwqS
Sandali Tamaris zeppa zeppa Tamaris Tamaris con con Sandali Sandali zeppa Tamaris con
 

La Campagna #EnjoyRespectVenezia sbarca in Cina grazie “Tencent”, principale provider tecnologico di servizi cinese

20/06/2018

Nell’ambito delle iniziative per l’Anno del Turismo Europa-Cina 2018, la campagna #EnjoyRespectVenezia sbarca in Cina: grazie alla collaborazione tra la Città di Venezia e “Tencent”, il più importante provider tecnologico di servizi cinese, la campagna di rispetto e decoro della città patrimonio Unesco verrà infatti diffusa attraverso i canali social di Tencent.

Nel dettaglio, Tencent metterà a disposizione dei visitatori cinesi un “Mini Program” dedicato a Venezia, a cui potranno accedere dalla piattaforma di servizi “WeChat”, molto sviluppata nel continente asiatico. L'anteprima dei servizi Mini Program per i turisti cinesi, strumento creato appositamente per aiutarli superare la barriera linguistica e ottenere informazioni utili di viaggio, è stata lanciata all'inizio del 2018 per le città di Dubai, Londra, Sydney ed ora include anche Venezia, unica città italiana ad esservi inserita fino a questo momento.

Il “Mini Program” dedicato a Venezia fornirà dunque mappe, calendari delle festività, un traduttore intelligente, la possibilità di effettuare chiamate di emergenza ecc., prima, durante e dopo il viaggio. Ogni utente potrà accedervi utilizzando il proprio profilo personale di “WeChat”.

Il binomio Tencent-Città di Venezia è stato reso possibile grazie al supporto attivo di “Welcome Chinese”, unico soggetto certificatore dell’accoglienza turistica ad essere ufficialmente riconosciuto dal Governo cinese, che ha già accreditato, lo novembre scorso, l’Aeroporto Marco Polo di Venezia. Proprio a “Welcome Chinese” Tencent ha affidato la gestione del Mini Program Venezia.

La presentazione dell'accordo è avvenuta oggi a Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia, alla presenza dell'assessore al Turismo, Paola Mar, Assessore al Turismo, della responsabile Sviluppo Aviation del Gruppo Save, Delia Dell’Asin, del direttore generale del Dipartimento Affari e Politica di Tencent, Ge Yan, e del presidente di Welcome Chinese, Jacopo Sertoli.

“Con questa collaborazione – ha spiegato Yan Ge, direttore generale del Dipartimento Affari e Politica di Tencent – abbiamo voluto lanciare le basi per una cooperazione strategica per l’implementazione di una Via della Seta Digitale. Questa collaborazione si inserisce nell’ambito dell’ampio programma promozionale dell’Anno del Turismo Europa-Cina 2018, che vede protagonisti attivi grazie ai fondi della comunità europea, la European Travel Commission (ETC) e Welcome Chinese. Tencent è molto interessata a sviluppare i rapporti tra Cina e Venezia, nel solco di Marco Polo”.

“Grazie all’impegno del Sindaco Luigi Brugnaro e del presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani – ha sottolineato poi l'assessore al Turismo Paola Mar -, lo scorso gennaio Venezia è stata testimone del 'matrimonio' tra Cina e Comunità Europea sul piano turistico e culturale. Oggi questa cerimonia testimonia l’efficacia delle azioni che sistematicamente stiamo portando avanti e siamo molto soddisfatti che sia la nostra città, da sempre considerata la porta di accesso all’oriente, a poter lanciare questa straordinaria tecnologia che sarà molto apprezzata ed utilizzata dai numerosi turisti cinesi che ogni anno visitano le bellezze di questa città. Ora potranno farlo al meglio, avendo ricevuto i contenuti della campagna internazionale #EnjoyRespectVenezia.”

“L’Aeroporto di Venezia, consapevole del proprio ruolo di porta d’ingresso della città, è molto sensibile alle esigenze dei passeggeri cinesi ed è in quest’ottica che nel 2017 ha conseguito la certificazione Welcome Chinese” – ha affermato infine Delia Dell’Asin, responsabile Sviluppo Aviation del Gruppo Save – “Sono oltre 140mila i passeggeri che annualmente volano tra Venezia e la Cina e stiamo lavorando affinché nel prossimo futuro queste due importanti realtà possano avvicinarsi grazie all’apertura di collegamenti aerei di linea diretti.”

Top

Composizione e istruzioni di lavaggio

Materiale parte superiore: Tessuto

Rivestimento: Tessuto

Soletta: Similpelle

Suola: Materiale sintetico

Fodera: Senza imbottitura

Dettagli prodotto

Punta: Aperta

Tipo di tacco: Zeppa

Dettaglio: Elastico interno

Chiusura: Cinturino

Fantasia: Monocromo

Codice articolo: TA111A10C-J11

Tamaris
Segui
ShareThis Copy and Paste